21 Ago
Additivi alimentari
27 visualizzazioni
0 commenti

E474 – Saccarogliceridi

Gli additivi alimentari sono sostanze chimiche che vengono aggiunte ai prodotti alimentari durante la loro produzione, fino al momento della loro commercializzazione. Gli additivi alimentari sono classificati in diversi gruppi in base alla loro funzione: coloranti, conservanti, emulsionanti, addensanti, antiossidanti e stabilizzanti. Uno dei più comuni additivi alimentari è E474, noto anche come saccarogliceridi.

I saccarogliceridi sono un additivo alimentare artificiale, utilizzato come emulsionante. Sono una combinazione di glicerolo e acidi grassi. Possono essere prodotti sia da fonti naturali che sintetiche. Sono utilizzati per migliorare le proprietà organolettiche dei prodotti alimentari, come la consistenza, la morbidezza, la lucentezza, la stabilità e l’aspetto.

Inoltre, i saccarogliceridi sono anche utilizzati come additivo alimentare per prevenire la separazione di acqua e grassi nei prodotti alimentari, come le creme, le salse e i condimenti. Possono anche essere utilizzati come sostituti del grasso per ridurre l’apporto calorico e la quantità di grassi saturi nei prodotti alimentari.

I saccarogliceridi sono generalmente sicuri da usare negli alimenti, ma come con qualsiasi additivo alimentare, possono essere potenzialmente nocivi se usati in grandi quantità. Nel Regno Unito, l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA) ha stabilito che l’uso di E474 non comporta alcun rischio per la salute umana. Tuttavia, alcuni studi hanno dimostrato che l’uso di saccarogliceridi può aumentare il rischio di malattie cardiovascolari.

I saccarogliceridi sono comunemente utilizzati in una varietà di prodotti alimentari, tra cui gelati, biscotti, torte, dolci, pane, cioccolato, patatine fritte, salse, condimenti, bevande, pasticceria, snack e alimenti per animali domestici. Si possono trovare nei prodotti alimentari, ma anche nei cosmetici e nelle medicine.

In conclusione, i saccarogliceridi sono un additivo alimentare sicuro se usato in quantità moderate. Tuttavia, si consiglia di leggere le etichette dei prodotti alimentari per assicurarsi di non esagerare con l’uso di E474. Inoltre, si consiglia di parlare con un medico prima di usare saccarogliceridi per prevenire possibili effetti collaterali.

Per saperne di più sugli altri additivi alimentari visita la pagina di riferimento
Per qualunque inesattezza nel presente articolo dovuta ad un aggiornamento delle evidenze scientifiche in merito a questo additivo, si prega di scrivere una mail a [email protected] segnalando l’errore


Per approfondire l’argomento sull’additivo E474 consulta le ultime ricerche scientifiche su PubMed