22 Ago
Additivi alimentari
23 visualizzazioni
0 commenti

E473 – Esteri saccarosici acidi grassi

L’additivo alimentare E473 è uno degli ingredienti più comunemente usati nell’industria alimentare. Si tratta di una miscela di esteri saccarosici acidi grassi ottenuti da acidi grassi a catena lunga (C16-C18) e zuccheri. Si trova in molti alimenti trasformati, tra cui cioccolato, gelati, pasticcini, biscotti, snack, margarine, dolciumi, succhi di frutta e condimenti per insalate.

Gli esteri saccarosici acidi grassi sono considerati sicuri per l’uso nei prodotti alimentari, anche se alcuni consumatori possono essere allergi o intolleranti agli additivi alimentari. L’E473 è stato approvato dalla Commissione Europea per l’uso nell’Unione Europea come additivo alimentare.

L’E473 viene utilizzato come emulsionante, stabilizzante o addensante. Aiuta anche a migliorare la consistenza e l’aspetto dei prodotti alimentari. Si può trovare anche nei prodotti di cura personale come shampoo, balsami e prodotti per la cura della pelle.

Gli esteri saccarosici acidi grassi sono stati studiati per la loro sicurezza e sono generalmente considerati sicuri. Tuttavia, ci sono alcune preoccupazioni riguardo l’uso eccessivo di esteri saccarosici acidi grassi. Secondo alcuni studi, potrebbe contribuire all’obesità e aumentare il rischio di diabete di tipo 2.

Inoltre, è importante notare che alcuni alimenti che contengono esteri saccarosici acidi grassi possono avere un contenuto di zucchero più alto rispetto ad altri alimenti. Quindi, è importante controllare l’etichetta degli ingredienti sui prodotti alimentari per assicurarsi di non eccedere nell’assunzione di zucchero.

In conclusione, l’additivo alimentare E473 è una miscela di esteri saccarosici acidi grassi che viene utilizzata per migliorare la consistenza, l’aspetto e l’emulsione dei prodotti alimentari. Mentre è generalmente considerato sicuro, è importante considerare l’assunzione di zucchero nei prodotti in cui è presente, poiché può contribuire all’obesità e al diabete di tipo 2.

Per saperne di più sugli altri additivi alimentari visita la pagina di riferimento
Per qualunque inesattezza nel presente articolo dovuta ad un aggiornamento delle evidenze scientifiche in merito a questo additivo, si prega di scrivere una mail a [email protected] segnalando l’errore


Per approfondire l’argomento sull’additivo E473 consulta le ultime ricerche scientifiche su PubMed