0 Chilometro
07 Mag
Additivi alimentari
43 visualizzazioni
0 commenti

E414 – Gomma acacia

L'additivo alimentare E414, conosciuto anche come gomma acacia, è un additivo alimentare naturale comunemente usato come additivo alimentare. Si tratta di una sostanza vegetale che viene estratta dalle galle di acacia selvatica, che cresce in Africa, Asia e Australia.

La gomma acacia è usata principalmente come emulsionante, stabilizzante e addensante in una varietà di prodotti alimentari, come gelati, budini, torte, condimenti, salse e prodotti da forno. È anche usato come agente di carica per farmaci in polvere, come farmaci antinfiammatori e farmaci contro le allergie.

La gomma acacia è un additivo alimentare sicuro ed è stato approvato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). È uno degli additivi alimentari più comunemente usati al mondo, ed è generalmente considerato sicuro dai consumatori.

Tuttavia, la gomma acacia può causare alcuni effetti collaterali. Può causare reazioni allergiche, tra cui orticaria, asma, prurito, gonfiore e respiro corto. Può anche causare sintomi gastrointestinali come nausea, vomito, diarrea e crampi. Se si manifestano questi sintomi, è necessario consultare un medico.

Inoltre, la gomma acacia può interferire con alcuni farmaci, come alcuni antibiotici, anticoagulanti e farmaci per il diabete. Pertanto, è importante parlare con il proprio medico prima di assumere qualsiasi prodotto contenente gomma acacia.

In generale, l'additivo alimentare E414 è un prodotto sicuro ed è generalmente considerato sicuro quando usato come indicato. Tuttavia, è importante seguire tutte le indicazioni fornite dal produttore di alimenti o dal proprio medico per evitare qualsiasi possibile effetto collaterale. La gomma acacia può essere acquistata nei negozi di alimentari, nei negozi di prodotti naturali e online.

Per saperne di più sugli altri additivi alimentari visita la pagina di riferimento
Per qualunque inesattezza nel presente articolo dovuta ad un aggiornamento delle evidenze scientifiche in merito a questo additivo, si prega di scrivere una mail a [email protected] segnalando l'errore


Per approfondire l'argomento sull'additivo E414 consulta le ultime ricerche scientifiche su PubMed