18 Set
Additivi alimentari
28 visualizzazioni
0 commenti

E375 – Acido nicotinico

L’acido nicotinico, chiamato anche E375, è un additivo alimentare che serve ad aumentare il gusto e l’aroma di alcuni alimenti. Si tratta di un amminoacido che viene sintetizzato in laboratorio e viene aggiunto alle bevande, ai cibi conservati, ai condimenti, ai dolci e a molte altre categorie di alimenti. È stato introdotto negli Stati Uniti nel 1957 ed è uno degli additivi alimentari più comunemente utilizzati.

L’acido nicotinico viene sintetizzato industrialmente a partire da nicotina o nicotina sintetica, che proviene da alcune piante. La nicotina è una sostanza con un sapore amaro, quindi l’acido nicotinico viene utilizzato per aumentare il sapore di alcuni alimenti. È anche usato come agente aromatizzante e per modificare il sapore di alcuni alimenti.

L’acido nicotinico è un additivo alimentare comunemente utilizzato nei prodotti alimentari per migliorare il sapore e l’aroma. Si trova in alcuni alimenti conservati, bevande gassate, condimenti, dolci e altri. È anche usato come aromatizzante in prodotti come caramelle, snack, patatine fritte e altro.

L’acido nicotinico è generalmente considerato sicuro per l’uso alimentare, sebbene alcune persone abbiano riportato effetti collaterali come mal di testa, difficoltà di concentrazione, ansia e altri. Si consiglia di limitare l’assunzione di alimenti contenenti acido nicotinico, in particolare a chi è allergico o sensibile a questo additivo.

In sintesi, l’acido nicotinico, o E375, è un additivo alimentare sintetico comunemente utilizzato per aumentare il gusto e l’aroma di alcuni alimenti. Si trova nei prodotti alimentari conservati, nelle bevande gassate, nei condimenti, nei dolci e in altri. Mentre è generalmente considerato sicuro per l’uso alimentare, alcune persone possono avere effetti collaterali quando ne sono esposte. Si consiglia quindi di limitarne l’assunzione.

Per saperne di più sugli altri additivi alimentari visita la pagina di riferimento
Per qualunque inesattezza nel presente articolo dovuta ad un aggiornamento delle evidenze scientifiche in merito a questo additivo, si prega di scrivere una mail a [email protected] segnalando l’errore


Per approfondire l’argomento sull’additivo E375 consulta le ultime ricerche scientifiche su PubMed