04 Mag
Additivi alimentari
26 visualizzazioni
0 commenti

E132 – indigotina

L’additivo alimentare E132 – Indigotina è un colorante alimentare che si trova in alcuni alimenti e bevande. È una sostanza chimica organica che viene usata per colorare alimenti e bevande in vari colori. È anche conosciuto come indigotine, E132, FD&C blu n. 2, blu di indigo, anilina blu e indigo carminio.

L’additivo alimentare E132 – Indigotina è una miscela di due sostanze chimiche: indigotina e bromuro di sodio. È un solido cristallino blu scuro che si dissolve facilmente nell’acqua. È un colorante alimentare sintetico che viene prodotto a partire da anilina, una sostanza chimica organica. L’anilina viene convertita nella sua forma attiva da una reazione con l’acido solforico.

L’additivo alimentare E132 – Indigotina è un colorante alimentare approvato dalla Food and Drug Administration (FDA) negli Stati Uniti e dall’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA). È ampiamente usato come colorante alimentare in prodotti come succhi di frutta, prodotti da forno, prodotti a base di carne, bevande alcoliche, gelato, salse e molto altro.

L’additivo alimentare E132 – Indigotina è stato classificato dalla EFSA come sicuro per l’uso nella maggior parte dei prodotti alimentari. Tuttavia, ci sono alcuni limiti all’uso di questo colorante, in quanto alcuni studi hanno dimostrato che può avere un effetto negativo sulla salute. Ad esempio, uno studio ha suggerito che l’esposizione prolungata ad alte dosi di questo colorante può causare danni al sistema nervoso centrale.

Pertanto, è importante leggere attentamente l’etichetta dei prodotti prima dell’acquisto per assicurarsi di non ingerire una quantità eccessiva di questo additivo alimentare. Inoltre, è consigliabile evitare di usare prodotti che contengono questo colorante alimentare, soprattutto per i bambini, le donne incinte e le persone con problemi di salute.

Per saperne di più sugli altri additivi alimentari visita la pagina di riferimento
Per qualunque inesattezza nel presente articolo dovuta ad un aggiornamento delle evidenze scientifiche in merito a questo additivo, si prega di scrivere una mail a [email protected] segnalando l’errore


Per approfondire l’argomento sull’additivo E132 consulta le ultime ricerche scientifiche su PubMed