14 Gen
Medicina Sportiva, Nozioni, Fisiologia, Anatomia
167 visualizzazioni
0 commenti

Organi tendinei del Golgi

Gli organi tendinei del Golgi sono delle strutture sensorie presenti nei tendini dei muscoli scheletrici. Sono costituiti da numerose fibre nervose avvolte in una capsula di connettivo. Queste fibre nervose sono sensibili alla tensione muscolare e, quando vengono sollecitate, inviano segnali al midollo spinale per provocare un rilassamento muscolare o un adeguamento della contrazione in modo da proteggere la muscolatura da lesioni. Gli organi tendinei del Golgi permettono di regolare la forza contrattile muscolare in base alle richieste dell’attività fisica e a eventuali situazioni di pericolo per il muscolo.

Anatomia e fisiologia

Gli organi tendinei del Golgi sono costituiti da una concentrazione di cellule fusiformi e nervi afferenti che trasmettono informazioni sulla lunghezza e la tensione muscolare al sistema nervoso centrale.

organi tendinei del golgi

Le cellule fusiformi all’interno degli organi tendinei del Golgi sono note come cellule di Golgi e contengono numerosi organuli, tra cui mitocondri, reticolo endoplasmatico rugoso e lisosomi. Gli assoni dei nervi afferenti, noti come fibre nervose di tipo Ib, circondano le cellule di Golgi e si estendono attraverso un insieme di fibrille tendinee.

Inoltre, le cellule di Golgi sono in grado di rilevare anche la velocità di cambiamento della tensione muscolare, fornendo un’ulteriore informazione al sistema nervoso centrale sulla dinamica della contrazione muscolare. Infine, gli organi tendinei del Golgi si trovano in posizione strategica all’interno dei tendini, dove la tensione muscolare è massima, e ciò li rende fondamentali per regolare la forza muscolare durante l’attività fisica.


Ruolo nella propiocezione degli organi tendinei del Golgi

Gli organi tendinei del Golgi sono responsabili della propriocezione (ossia la percezione dei movimenti, delle posizioni e delle tensioni muscolari) e della regolazione della contrazione muscolare attraverso il riflesso di Golgi.

Riflesso del Golgi: Questo riflesso si attiva quando la tensione muscolare supera un certo livello. Quando i recettori di Golgi vengono sollecitati, inviano segnali al midollo spinale che causano il rilassamento delle fibre muscolari, permettendo al muscolo di rilassarsi e di evitare lesioni o strappi. In pratica, il riflesso di Golgi è un meccanismo di protezione che evita che i muscoli si danneggino a causa dell’eccessivo stress.

In sintesi, gli organi tendinei del Golgi sono cruciali per la percezione della posizione e del movimento del muscolo, per la regolazione della contrazione muscolare e per la prevenzione delle lesioni muscolari.

Per approfondire l’argomento dai un’occhiata alle pubblicazioni scientifiche più recenti