15 Apr
Nozioni, Fisiologia, Anatomia
46 visualizzazioni
0 commenti

Propriocezione: perchè è importante e come svilupparla

La propria percezione corporea, o propriocezione, è un senso importante per il nostro benessere fisico e mentale. Ad esso sono associati il movimento, la postura, la coordinazione e la stabilità.

Ma cos’è la propriocezione e perché è così importante? La propriocezione è la capacità di percepire la posizione, la direzione e l’intensità dei movimenti del corpo, tutti fattori determinanti per una buona salute e prestazione fisica. Lo sviluppo della propria propriocezione può aiutare ad aumentare la flessibilità, la resistenza, la forza e la coordinazione.

Come avviene la propriocezione?

La propriocezione è un sistema importante per la regolazione della postura ed il suo funzionamento è basato sull’invio e la ricezione di segnali nervosi da recettori specifici. Tra questi troviamo:

  • I fusi neuromuscolari: situati in parallelo alle fibre muscolari, che monitorano la variazione di lunghezza del ventre muscolare e la velocità di allungamento
  • Gli organi tendinei del Golgi: che si trovano nella giunzione muscolo-tendinea e reagiscono agli aumenti di tensione. Permettono di regolare la forza contrattile muscolare in base alle richieste dell’attività fisica
  • I recettori delle capsule articolari: sono responsabili della trasmissione delle informazioni sensoriali al sistema nervoso centrale riguardanti la posizione delle articolazioni, il movimento e la direzione della forza applicata durante il movimento articolare
  • I recettori cutanei, come Ruffini e Merkel, sono importanti per la percezione del tatto e del calore e per la coordinazione dei movimenti del corpo

Questi recettori elaborano le informazioni e, in base a essa, inviano eventuali correzioni ai muscoli in statica o in dinamica. Il sistema funziona correttamente solo quando il soggetto non presenta problemi o patologie.


Rieducazione propriocettiva

La rieducazione propriocettiva è una tecnica che mira a migliorare la percezione del corpo e la sua capacità di movimento. Questo tipo di terapia è indicata per persone che hanno subito traumi o interventi chirurgici e che hanno bisogno di recuperare la propria funzionalità motoria. La rieducazione propriocettiva è basata sull’utilizzo di esercizi che stimolano il sistema nervoso e muscolare, con l’obiettivo di migliorare l’equilibrio, la coordinazione, la mobilità articolare e la forza muscolare. Grazie alla rieducazione propriocettiva, è possibile ritrovare la consapevolezza e il controllo del proprio corpo, migliorando la qualità della vita e prevenendo eventuali complicanze future.

Attività utili per sviluppare la propriocezione

Ci sono molti modi per sviluppare e migliorare la propriocezione. Alcune tecniche di allenamento e abitudini quotidiane possono aiutare a raggiungere questi obiettivi. Di seguito, alcune attività utili per sviluppare la propriocezione e migliorare la salute fisica e mentale.

Meditazione: la meditazione è un ottimo modo per aumentare la consapevolezza del proprio corpo e delle proprie sensazioni.

Yoga: lo yoga aiuta ad aumentare la consapevolezza del proprio corpo attraverso l’esecuzione di posizioni specifiche.

Pilates: il Pilates si concentra sulla forza del nucleo e sull’allineamento corretto del corpo, che aiuta ad aumentare la propria propriocezione.

Equilibrio su una gamba sola: quest’esercizio aiuta ad aumentare la consapevolezza del proprio equilibrio e della propria stabilità.

Camminare scalzi: camminare scalzi aiuta a sviluppare la propriocezione dei piedi attraverso la sensazione di terreno e superfici diversi.


Utilizzo di attrezzi per l’allenamento della propriocezione: palline, cuscini, pedane e tavolette oscillanti sono tutti ottimi strumenti per sviluppare la propria propriocezione.

Praticare sport che richiedono abilità di equilibrio: attività come il surf, lo skateboard o lo snowboard aiutano a sviluppare la propriocezione dell’equilibrio.

Esercizi di resistenza: l’allenamento della forza aiuta a migliorare la propria propriocezione attraverso il controllo muscolare.

Massaggio: un massaggio aiuta a concentrarsi sulle sensazioni del proprio corpo, aumentando la consapevolezza e la propria propriocezione.

Ballo: ballare richiede un ottimo equilibrio e coordinamento, aiutando a sviluppare la propria propriocezione.