05 Ago
Additivi alimentari
32 visualizzazioni
0 commenti

E509 – Cloruro di calcio

L’additivo alimentare E509 – cloruro di calcio è un sale minerale naturale che si trova in natura sotto forma di sale marino, carbonato di calcio, gesso e marmo. Inoltre, può essere prodotto sinteticamente. Viene utilizzato come additivo alimentare in una vasta gamma di prodotti alimentari, come condimenti, salse, preparati per il pane, prodotti in scatola, succhi di frutta, bevande alcoliche, latte e latticini, carne, pesce, cereali e pane.

Il cloruro di calcio è un sale bianco inodore, solubile in acqua e insolubile in alcol. È un conservante alimentare, un agente di regolazione dell’acidità e un addensante. Inoltre, aiuta a regolare la consistenza e la densità dei prodotti alimentari.

Il cloruro di calcio può essere utilizzato come conservante per prolungare la durata di conservazione di alcuni prodotti alimentari. Inoltre, funge da regolatore di acidità, aiuta ad aumentare la densità e la consistenza dei prodotti alimentari, contribuisce al sapore, aiuta a mantenere la freschezza e la qualità e può anche aiutare a prevenire la formazione di muffe.

Il cloruro di calcio è un additivo alimentare sicuro ed è ben tollerato dall’organismo. Tuttavia, in alcuni casi, può causare effetti collaterali, come mal di testa, nausea, vomito, diarrea, irrequietezza, stanchezza, gonfiore addominale, dolori muscolari, difficoltà di respiro e reazioni allergiche.

Se si è allergici al cloruro di calcio, è importante evitare i prodotti alimentari in cui è presente. Si consiglia inoltre di leggere l’etichetta dei prodotti alimentari e di consultare un medico prima dell’assunzione.

In generale, il cloruro di calcio è un additivo alimentare sicuro ed è un modo efficace per migliorare la conservazione, consistenza, densità e sapore di una vasta gamma di prodotti alimentari. Tuttavia, è importante prendere precauzioni quando si utilizza e leggere attentamente le etichette dei prodotti alimentari per assicurarsi di non assumere troppo.

Per saperne di più sugli altri additivi alimentari visita la pagina di riferimento
Per qualunque inesattezza nel presente articolo dovuta ad un aggiornamento delle evidenze scientifiche in merito a questo additivo, si prega di scrivere una mail a [email protected] segnalando l’errore


Per approfondire l’argomento sull’additivo E509 consulta le ultime ricerche scientifiche su PubMed