24 Mag
Additivi alimentari
34 visualizzazioni
0 commenti

E239 – Esametilen Tetrammina

L’additivo alimentare E239, conosciuto anche come esametilen tetrammina o ETMA, è un conservante comunemente usato nei prodotti alimentari. Si tratta di un sale di ammina, il cui principale componente è l’acido formico (metanoformico). Si presenta come una polvere cristallina bianca e, a seconda del produttore, può essere prodotto in forma sintetica o naturale.

L’E239 viene utilizzato come conservante nei prodotti alimentari, come ad esempio salumi, formaggi, alimenti in scatola, conserve di pesce, salse, caramelle, gelati, succhi di frutta, insaccati, ecc. E’ uno degli additivi alimentari più comuni e viene spesso aggiunto ai cibi per mantenere la loro freschezza e aumentare la loro durata di conservazione.

Inoltre, l’ETMA è un conservante molto usato anche in prodotti cosmetici come lozioni, shampoo, balsami, creme, ecc. ed è anche utilizzato come additivo nei farmaci, come ad esempio compresse, capsule, iniezioni, ecc.

In generale, l’E239 è considerato un additivo sicuro per l’uso alimentare. Tuttavia, è importante ricordare che tutti gli additivi alimentari devono essere usati con moderazione. Inoltre, alcune persone possono essere più sensibili agli additivi alimentari e sviluppare reazioni allergiche o altri effetti indesiderati. Prima di usare l’ETMA, è quindi importante consultare il proprio medico.

Inoltre, è importante notare che l’ETMA è un additivo alimentare largamente usato in tutto il mondo, ma che non è riconosciuto dall’Unione Europea come un additivo alimentare sicuro. Pertanto, non è consentito l’uso di E239 nei prodotti alimentari prodotti nell’UE.

In conclusione, l’E239 è un additivo alimentare comunemente usato nei prodotti alimentari, cosmetici e farmaceutici. E’ considerato generalmente sicuro per l’uso alimentare, ma può provocare reazioni allergiche o altri effetti indesiderati in alcune persone. Inoltre, l’E239 non è riconosciuto come sicuro dall’Unione Europea e non è quindi consentito l’uso di questo additivo nei prodotti alimentari prodotti nell’UE.

Per saperne di più sugli altri additivi alimentari visita la pagina di riferimento
Per qualunque inesattezza nel presente articolo dovuta ad un aggiornamento delle evidenze scientifiche in merito a questo additivo, si prega di scrivere una mail a [email protected] segnalando l’errore


Per approfondire l’argomento sull’additivo E239 consulta le ultime ricerche scientifiche su PubMed