11 Mag
Additivi alimentari
38 visualizzazioni
0 commenti

E161b – Luteina

La luteina E161b è un additivo alimentare naturale che si trova in diversi alimenti, tra cui verdure a foglia verde, uova, alcune frutta come le mele, i mirtilli e le albicocche, e alcuni tipi di pesce. È un pigmento organico che agisce come un antiossidante nel corpo umano e ha proprietà benefiche per la salute.

La luteina E161b viene utilizzata come additivo alimentare per conferire colore e sapore a vari alimenti. È comunemente utilizzato in prodotti come formaggi, cereali, succhi di frutta, salse, condimenti, dolci, caramelle, snack e alimenti per bambini. La luteina può anche essere aggiunta a prodotti come olio vegetale, burro e margarina per aumentarne il contenuto di antiossidanti.

Questo additivo è stato ampiamente studiato e si ritiene che abbia proprietà benefiche per la salute. È stato dimostrato che può aiutare a ridurre i radicali liberi e prevenire l’invecchiamento precoce della pelle. Può inoltre aiutare a prevenire malattie cardiovascolari, cancro, malattie dell’occhio, malattie neurodegenerative e malattie del fegato.

La luteina E161b è un additivo alimentare sicuro ed è approvato dalla FDA per l’uso nei prodotti alimentari. Tuttavia, è importante notare che come con tutti gli additivi alimentari, non bisogna esagerare con l’assunzione. Si consiglia di consumare alimenti ricchi di luteina attraverso una dieta sana e di limitare l’uso di prodotti contenenti luteina E161b come additivo alimentare.

In conclusione, la luteina E161b è un additivo alimentare naturale con proprietà benefiche per la salute. Agisce come un antiossidante e può aiutare a prevenire malattie cardiovascolari, cancro, malattie dell’occhio, malattie neurodegenerative e malattie del fegato. La luteina E161b è sicura ed è approvata dalla FDA per l’uso nei prodotti alimentari, ma non bisogna esagerare con l’assunzione. Si consiglia di consumare alimenti ricchi di luteina attraverso una dieta sana e di limitare l’uso di prodotti contenenti luteina E161b come additivo alimentare.

Per saperne di più sugli altri additivi alimentari visita la pagina di riferimento
Per qualunque inesattezza nel presente articolo dovuta ad un aggiornamento delle evidenze scientifiche in merito a questo additivo, si prega di scrivere una mail a [email protected] segnalando l’errore


Per approfondire l’argomento sull’additivo E161b consulta le ultime ricerche scientifiche su PubMed