04 Mag
Additivi alimentari
24 visualizzazioni
0 commenti

E102 – Tartrazina

L’E102, meglio noto come tartrazina, è un additivo alimentare comunemente utilizzato nell’industria alimentare come colorante giallo. Viene spesso utilizzato come colorante per le bevande gassate, i dolci e i prodotti da forno, ma può essere anche utilizzato in altri prodotti come alimenti per animali domestici, cosmetici e farmaci.

Questo additivo può essere sintetizzato chimicamente, ma spesso viene estratto dalla pianta di curcuma e dalla buccia d’arancia. È stato approvato per l’uso negli alimenti nel 1916 ed è stato utilizzato fin dai primi anni ’30 per colorare la soda e i dolci. Oggi è ancora largamente utilizzato in tutto il mondo, ma l’Europa ha introdotto restrizioni sull’uso della tartrazina in alcuni prodotti alimentari.

La tartrazina è considerata sicura per il consumo umano dalla maggior parte delle agenzie di regolamentazione alimentare, tra cui la FDA (Food and Drug Administration) negli Stati Uniti e l’EFSA (European Food Safety Authority) in Europa. Tuttavia, studi sui ratti hanno mostrato che grandi quantità di tartrazina possono portare a problemi renali, riduzione della fertilità e riduzione della crescita. Pertanto, il dosaggio della tartrazina nell’alimentazione umana è limitato.

Uno degli usi principali della tartrazina è quello di dare un colore giallo brillante alle bevande gassate e ai dolci. Inoltre, viene utilizzata anche in prodotti come gelatine, budini, salse, creme e zuppe. La tartrazina può anche essere utilizzata per imitare il colore del tuorlo d’uovo nei prodotti vegani e vegetariani.

Per quanto riguarda gli effetti sulla salute, la FDA richiede che gli alimenti contenenti tartrazina siano etichettati. Tuttavia, alcune persone possono essere sensibili a questo additivo e possono sviluppare reazioni allergiche, come rash cutanei o difficoltà respiratorie. Inoltre, alcune ricerche suggeriscono che la tartrazina potrebbe aumentare l’iperattività nei bambini che già soffrono di ADHD.

In sintesi, la tartrazina è uno degli additivi alimentari più comuni utilizzati nell’industria alimentare per avere un colore giallo brillante nei prodotti alimentari. Sebbene sia considerato sicuro, può causare problemi di salute come reazioni allergiche, effetti sull’iperattività nei bambini e problemi di rinunce nei ratti se somministrato in grandi quantità. Tuttavia, è importante notare che l’uso di tartrazina è regolamentato in modo rigoroso e gli alimenti contenenti questo additivo sono etichettati per informare i consumatori.

Per saperne di più sugli altri additivi alimentari visita la pagina di riferimento
Per qualunque inesattezza nel presente articolo dovuta ad un aggiornamento delle evidenze scientifiche in merito a questo additivo, si prega di scrivere una mail a [email protected] segnalando l’errore


Per approfondire l’argomento sull’additivo E102 consulta le ultime ricerche scientifiche su PubMed