09 Giu
Additivi alimentari
29 visualizzazioni
0 commenti

E297 – Acido fumarico

L’acido fumarico, conosciuto anche come E297, è un additivo alimentare a base di acido organici. Si tratta di una sostanza solida bianca con un odore leggermente acido, che viene utilizzata come conservante e aromatizzante in molti alimenti. L’acido fumarico può essere rintracciato in numerosi prodotti alimentari, dolci, prodotti da forno, prodotti lattiero-caseari, prodotti di carne, prodotti di pesce, salse, sughi, succhi di frutta e bevande.

L’acido fumarico è un acido organico appartenente alla famiglia degli acidi dicarboxilici. Si presenta come una sostanza solida bianca, con odore leggermente acido e punto di fusione tra i 76-78°C. È una molecola in grado di dissociarsi parzialmente in acqua, formando ioni positivi e negativi.

È un conservante ed è uno degli additivi alimentari più comunemente utilizzati. Viene utilizzato per conservare gli alimenti, poiché ha la capacità di inibire la crescita di muffe, lieviti e batteri. Inoltre, ha un effetto regolatore di pH e può essere utilizzato come aromatizzante per conferire un sapore acido a prodotti come salse e succhi di frutta.

L’acido fumarico è un additivo alimentare sicuro e generalmente ben tollerato. Tuttavia, alcune persone possono sviluppare reazioni allergiche a questo additivo. Inoltre, è importante notare che l’acido fumarico può interagire con alcuni farmaci, in particolare quelli che sono utilizzati per trattare l’ipertensione, il diabete e le malattie cardiovascolari.

In conclusione, l’acido fumarico, meglio conosciuto come E297, è un additivo alimentare a base di acido organico. Viene utilizzato come conservante e aromatizzante in numerosi prodotti alimentari. È generalmente sicuro da assumere, ma alcune persone possono sviluppare reazioni allergiche e può interagire con alcuni farmaci. Se si sospetta una reazione allergica, è importante parlare con il proprio medico.

Per saperne di più sugli altri additivi alimentari visita la pagina di riferimento
Per qualunque inesattezza nel presente articolo dovuta ad un aggiornamento delle evidenze scientifiche in merito a questo additivo, si prega di scrivere una mail a [email protected] segnalando l’errore


Per approfondire l’argomento sull’additivo E297 consulta le ultime ricerche scientifiche su PubMed