04 Mag
Additivi alimentari
26 visualizzazioni
0 commenti

E238 – Calcio formiato

L’additivo alimentare E238, anche conosciuto come Calcio formiato, è una sostanza usata come conservante alimentare. Si tratta di un sale di calcio che contiene una piccola quantità di formiate (acido formico), una sostanza chimica utilizzata in molti alimenti per preservarne la freschezza. E’ un additivo alimentare approvato dalla Comunità Europea e dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

Il Calcio formiato può essere utilizzato in alimenti come carni, pesce, formaggi, salse e conserve. Viene spesso usato per preservare la freschezza di tali alimenti, soprattutto se devono essere conservati a lungo. Il Calcio formiato può anche essere usato come antiossidante, per aumentare il tempo di shelf-life dei prodotti alimentari.

Il Calcio formiato è un additivo alimentare sicuro e non è stato associato a qualsiasi effetto collaterale negativo. Tuttavia, alcune persone possono essere allergiche al Calcio formiato. Si raccomanda quindi di evitare l’uso di questo additivo alimentare se si ha un’allergia nota a qualsiasi ingrediente contenuto nell’additivo.

Il Calcio formiato è un additivo alimentare comune e può essere facilmente trovato nei negozi di alimentari e in molti supermercati. Si consiglia di controllare l’etichetta dei prodotti alimentari prima dell’acquisto per verificare se contengono l’additivo alimentare E238.

In conclusione, il Calcio formiato è un additivo alimentare comune che viene usato per preservare la freschezza di alcuni alimenti e come antiossidante. Si tratta di un additivo sicuro che può essere facilmente acquistato in negozi di alimentari e supermercati. Si consiglia comunque di evitare l’uso di questo additivo se si ha un’allergia nota a uno qualsiasi degli ingredienti contenuti nell’additivo stesso.

Per saperne di più sugli altri additivi alimentari visita la pagina di riferimento
Per qualunque inesattezza nel presente articolo dovuta ad un aggiornamento delle evidenze scientifiche in merito a questo additivo, si prega di scrivere una mail a [email protected] segnalando l’errore


Per approfondire l’argomento sull’additivo E238 consulta le ultime ricerche scientifiche su PubMed