0 Chilometro
12 Giu
Additivi alimentari
39 visualizzazioni
0 commenti

E232 – Sodio-O-fenilfenato

L'additivo alimentare E232 o Sodio-O-fenilfenato è un conservante che viene utilizzato in un'ampia varietà di alimenti industriali, compresi prodotti da forno, alimenti in scatola, carni trasformate, condimenti, formaggi, ecc. È un composto organico sintetico che appartiene alla classe dei fenoli e, come tale, è un conservante con proprietà antimicrobiche che contribuisce a prolungare la durata di conservazione di alcuni alimenti.

Il Sodio-O-fenilfenato ha anche una funzione di controllo dell'acidità, che aiuta a regolare il pH dei prodotti alimentari. Viene anche utilizzato per colorare alcuni alimenti. Può essere aggiunto ai prodotti come il formaggio, i cibi in scatola o i condimenti per dargli un colore bianco o grigio.

Il Sodio-O-fenilfenato viene solitamente aggiunto ai prodotti alimentari in forma di sale sodico o potassico, conosciuti anche come solfato di fenilfenile o fenilfenilato di sodio o potassio. I prodotti alimentari che contengono questo conservante come ingrediente sono normalmente contrassegnati con l'etichetta E232.

Il Sodio-O-fenilfenato è generalmente considerato sicuro per l'uso come additivo alimentare, ma come con qualsiasi prodotto chimico commerciale, è importante assicurarsi che non si superino le concentrazioni massime consentite. La Commissione Europea raccomanda una concentrazione massima di Sodio-O-fenilfenato nei prodotti alimentari pari a 0,1%.

Inoltre, il Sodio-O-fenilfenato può causare reazioni allergiche nei soggetti sensibili. Pertanto, è importante leggere attentamente l'etichetta di qualsiasi prodotto alimentare per assicurarsi di non ingerire alimenti che contengono questo conservante.

In generale, il Sodio-O-fenilfenato è un additivo alimentare sicuro ed efficace se utilizzato nei limiti consentiti. Può aiutare a prolungare la durata di conservazione degli alimenti e può contribuire a regolare il pH dei prodotti alimentari. È importante leggere le etichette dei prodotti alimentari per assicurarsi di non ingerire alimenti che contengano concentrazioni elevate di questo conservante.

Per saperne di più sugli altri additivi alimentari visita la pagina di riferimento
Per qualunque inesattezza nel presente articolo dovuta ad un aggiornamento delle evidenze scientifiche in merito a questo additivo, si prega di scrivere una mail a [email protected] segnalando l'errore


Per approfondire l'argomento sull'additivo E232 consulta le ultime ricerche scientifiche su PubMed