21 Giu
Guide, Sport, Palestra e Fitness
87 visualizzazioni
0 commenti

Come scegliere un’ellittica

Le ellittiche negli ultimi anni sono cresciute molto in popolarità. Sono degli strumenti molto utili e versatili per il cardio fitness sia in palestra che a casa. L’ampia gamma di ellittiche in offerta può rendere abbastanza difficile scegliere un’ellittica per l’uso casalingo specialmente quando non si sa che caratteristiche guardare.

Per scegliere un ellittica adatta alle proprie esigenze, è innanzitutto fondamentale conoscere come questa funzioni e decidere quanto si voglia spendere.

Come funziona l’ellittica?

Per capire come scegliere un ellittica adatta alle proprie esigenze evitando di commettere errori, dobbiamo innanzitutto:

  • Capire il suo principio di funzionamento
  • Identificarne le componenti più importanti

L’ellittica ha un funzionamento molto semplice: si sta in piedi su delle pedane le quali sono collegate anteriormente o posteriormente ad un volano che si trova all’interno del corpo dell’ellittica. Queste pedane sono a loro volta collegate a dei manubri che permettono di vincolare il movimento delle gambe a quello delle braccia. Quello che ne risulta è un movimento completo che, impegnando i muscoli delle braccia, delle gambe e del tronco, simula i movimenti effettuati nello sci di fondo.

Le componenti fondamentali da tenere in considerazione nella scelta dell’ellittica sono sicuramente: il passo, la massa del volano, il tipo di regolazione dello sforzo e ultimo, ma non per importanza, il prezzo.


Partiamo dal volano: che massa deve avere?

Uno dei criteri più importanti per distinguere un ellittica di qualità da un ellittica economica e quello della massa del volano. Tanto maggiore sarà la massa del volano, tanto maggiore sarà la qualità dell’ellittica.

Per capire il motivo è sufficiente ragionare sull’utilità del volano.

Quando si utilizza un’ellittica, il movimento effettuato mette in rotazione il volano. Quando il volano ha una massa ridotta sarà sufficiente un minor sforzo per metterlo in movimento. Al contrario, quando il volano ha una massa maggiore, la forza necessaria per metterlo in movimento sarà maggiore.

Lo scopo del volano e quello di essere un magazzino per l’energia cinetica. Quando questa è in eccesso viene assorbita, quando è in difetto viene restituita.

Un volano più piccolo potrà quindi immagazzinare una quantità minore di energia cinetica rispetto a un volano con una massa maggiore. Questo fa sì che un ellittica con un volano più piccolo tenderà ad avere meno fluidità rispetto ad una con un volano più grande.

VolanoPiù leggeroPiù pesante
Massa7-13 Kg13-22 Kg
EnergiaMinore accumulo di energia cineticaMaggiore accumulo di energia cinetica
FluiditàMinoreMaggiore
UtilizzoOccasionaleFrequente
CostoInferioreSuperiore

Sistema di resistenza magnetico, elettromagnetico o ad aria?

  • Magnetico: Questo tipo di sistema di resistenza consiste in una striscia di magneti che vengono avvicinati o allontanati dal volano per aumentare o diminuire la resistenza al movimento.
  • Elettromagnetico: È sicuramente il sistema di resistenza da preferire in quanto, tramite la console, è possibile variare la potenza degli elettromagneti che frenano il volano aumentando o diminuendo così la resistenza al movimento.
  • Ad aria: La resistenza ad aria è più comune nelle ellittiche di fascia professionale. Non è molto comune nelle ellittiche per l’home fitness in quanto è molto più rumorosa e quindi non adatta all’uso domestico.

Qual è la lunghezza del passo corretta?

Una delle caratteristiche più importanti a cui prestare attenzione per scegliere un’ellittica è quella della scelta di una lunghezza del passo adeguata. Per comprendere l’importanza della lunghezza del passo, è necessario capire cosa sia questa lunghezza e come questa sia collegata all’altezza della persona.

La lunghezza del passo è la misura dalla punta della pedana anteriore (dove si poggiano i piedi) al retro della pedana posteriore nel punto più ampio del movimento.

In base all’utilizzatore, questa lunghezza (che varia in base alle alle dimensioni dell’ellittica), influenza notevolmente la qualità del movimento.

Una persona più alta necessiterà di un ellittica con un passo più ampio al contrario di una persona più bassa, che potrà utilizzare un ellittica con un passo più breve

In generale le ellittiche più piccole presentano una lunghezza del passo minore e sono quindi adatte a persone di statura più bassa.

Uno degli errori che spesso viene effettuato da chi acquista un’ellittica è quello di scegliere un’ellittica con un passo più ampio poiché ritenute di qualità superiore. Se da una parte è vero che le ellittiche di qualità superiore presentano generalmente un passo più ampio è anche vero che a volte un passo eccessivamente ampio può rendere difficoltoso il movimento tanto quanto un passo troppo ridotto.

In generale non bisogna cercare un ellittica con il passo più ampio ma bisogna sceglie un ellittica il cui passo sia adeguato alla propria altezza e sia sufficiente affinché il movimento delle gambe sia fluido.

L’ideale e sicuramente scegliere un ellittica con un passo variabile che permetta di adeguare il movimento all’altezza dei vari utilizzatori e soddisfare le esigenze di ogni persona.

PassoBreve
~ 30-40 cm
Lungo
~ 50-60 cm
Variabile
~ 30-60 cm
AltezzaPersone più bassePersone più altePer tutti
MovimentoMeno ellitticoPiù ellitticoMovimento ellittico adeguato

Qual è il giusto prezzo per scegliere un’ellittica?

Esistono in commercio così tanti modelli e marchi di ellittiche che spesso scegliere un’ellittica adatta alle proprie esigenze diventa una scelta difficile.

Il prezzo generalmente rispecchia la qualità del prodotto e varia molto in base alla massa del volano, al tipo di regolazione dello sforzo, alla dimensione, agli accessori tecnologici e ovviamente anche in base al modello e al marchio.

Una buona ellittica non è per forza quella che costa di più ma è quella le cui caratteristiche siano adatte alla persona che la utilizzerà.

I modelli più economici (intorno a 200€-300€) non garantiscono un buon comfort durante l’utilizzo. Un’ellittica dal buon rapporto qualità-prezzo la troviamo invece nei prodotti di fascia sui 600€-700€ che normalmente presentano tutte quelle caratteristiche necessarie ad effettuare un buon allenamento con il giusto comfort.

Modelli più economiciModelli più cari
Prezzo200€ – 600€> 600€
VolanoPiù piccoloPiù grande
PassoGeneralmente più cortoGeneralmente più lungo
Regolazione dello sforzoMagneticaElettromagnetica
Ad aria
DimensioniMinoriMaggiori